I GIOVANI DEL FESTIVAL DI SANREMO 2011/ PARTE TERZA - AREA SANREMO

Scritto da: -

areasanremo.jpg

I PRIMI NOMI CHE SONO STATI RESI NOTI TRA QUELLI DESTINATI ALLA CATEGORIA GIOVANI DEL FESTIVAL DI SANREMO 2011 SONO STATI QUELLI USCITI DALLE SELEZIONI DI AREA SANREMO E SONO:

 

Roberto Amadè_2_bassa.jpg

ROBERTO AMADE’ - 28 ANNI - Brano: Come pioggia

 

QUI la nostra intervista a ROBERTO AMADE‘ 

Cantautore e musicista, Roberto Amadè nasce a Vercelli il 3 aprile 1982. Figlio di un Professore del Teatro Alla Scala di Milano (Contrabbassista stabile dal 1979), si è laureato in Pittura all’Accademia Albertina Delle Belle Arti di Torino ed è il vincitore del Premio Bindi 2010 con il brano “Braccia Aperte“: targa e premio SIAE , Premio “miglior brano” e Targa “miglior arrangiamento”. A gennaio 2010 è uscito nelle sale italiane il film indipendente “La terra Nel Sangue” di Giovanni Ziberna (Sinesolecinema) musicato interamente da Roberto Amadé. Al film è seguita l’uscita (il 6 febbraio) del disco della colonna sonora, in tiratura limitata, contenente il brano “Terra”, scelto per accompagnare i titoli di coda (estratto dall’album “Tutti gli incanti della Vita”). Recentemente Roberto Amadè ha avuto l’onore di dividere il palco con artisti del calibro di Antonella Ruggiero , Eugenio Finardi, Cristiano De Andrè, Aberto Fortis, Francesco Baccini,Vittorio De Scalzi, Patrizia Laquidara. Roberto Amadé curerà la colonna sonora del film diretto dal regista e scrittore Giorgio Pressburger, che vedrà come attrice protagonista Sarah Maestri e come sceneggiatore lo scrittore e senatore Claudio Magris.

Roberto Amadè è attualmente sotto contratto con Bruno Tibaldi (ex direttore artistico della EMI e della Polygram, che ha lavorato nella sua carriera con artisti come Francesco Guccini, Franco Battiato, Pino Daniele, Teresa De Sio, Alberto Fortis, Fabio Concato, Zucchero, Biagio Antonacci, Gatto Panceri). Il 14 settembre 2010 è uscito il suo Album d’esordio intitolato “Tutti gli Incanti della Vita” prodotto da Bruno Tibaldi. La stampa e la distribuzione dell’Album sono stati affidati alla Universal Music Group su etichetta ed edizioni musicali Studio Lead s.r.l. (Roma), mentre l’ufficio promozione è stato affidato a Tune Fit di Sandor Von Mallasz e Stefano Predolin. Tutti i testi, le musiche e gli arrangiamenti dell’album sono dell’artista Roberto Amadè, eccetto il brano “Una Vita Migliore“, arrangiata da Umberto Iervolino(arrangiatore di F.Renga,Mario Venuti,G.Grignani).

Nell’album hanno suonano: Claudio Cappella (contrabbassista stabile al Teatro Alla Scala di Milano), Francesco Tamiati (prima tromba del Teatro alla scala ), Marina Martianova (violinista presso la Camerata Ducale), Davide Eusebietti (violoncellista del Teatro Regio di Torino) e un quartetto d’archi dell’orchestra Verdi di Milano che coinvolge Igor della corte (violino), Michaela Chiri (violino), Cecilia Musmeci (viola) e Marcella Schiavelli (violoncello). Pier Michelatti (storico bassista di Fabrizio De Andrè), Gigi Biolcati (batterista e percussionista di Cristiano De Andrè , Alboran Trio , Riccardo Tesi), Zita Pheto (violinista per Zucchero, Vecchioni, Morgan), Paolo Guercio (fisarmonicista Faber per Sempre). Roberto Gualdi (batterista di Dolcenera), Stefano Brandoni (chitarrista di Renga, Malika Ayane, Dolcenera), Antonio Petruzzelli (bassista di Dolcenera), Umberto Iervolino (arrangiatore di Renga, Mario Venuti, Gianluca Grignani) ed Enrico Caruso (pianista e produttore di Sagi Rei).

http://robertoamad.blogspot.com/

 

 

Gabriella_Ferrone_30_BASSA.jpg

GABRIELLA FERRONE - 21 anni - Brano: ” Un pezzo d’estate”.

QUI la nostra intervista a GABRIELLA FERRONE

Nasce a Capua nel 1989 dove attualmente vive.

Con la musica Gabriella ha sempre avuto un grande feeling perché in casa si è sempre respirata aria di musica di canzoni classiche napoletane e quelle di grandi artisti italiani da Massimo Ranieri e Renato Zero a Giorgia, ed internazionali da Whitney Houston ai Queen.

I primi passi sono quindi di tendenza pop melodica finchè un bel giorno scopre artisti quali Jennifer Lopez e Beyoncè : sembrava “la scoperta dell’America”……un nuovo mondo, un nuovo genere, nuovi look, nuovi modi di esprimersi con l’uso del corpo in perfetta armonia con la musica.

Queste star cominciano ad affascinare tanto Gabriella da ricorrere alle cure del pronto soccorso , per una brutta caduta da una sedia durante le imitazioni di canto e ballo!! 

Studia per 5 anni recitazione, altra sua grande passione e da buona napoletana era solita guardare film di Totò, De Filippo ………ma è Sophia Loren a colpirla io modo particolare con la sua straordinaria bellezza, eleganza e bravura nel film “Pane amore e…….”

Gabriella è solita citare Sophia Loren come punto di riferimento ed esempio da seguire : “Ricordo ancora che dopo aver visto e rivisto per tante volte quel film, dissi a mia madre: Mamma,da grande voglio anch’io fare l’artista!”

Così comincia a muovere i primi passi indecisa se intraprendere la carriera di cantante o di attrice.

Il tutto però si sblocca durante una manifestazione nella quale Gabriella si esibisce con la canzone “Tu si ‘na cosa grande” dando prova di buone capacità interpretative e convincedosi ad intraprendere l’avventura canora. 

Seguono anni di impegno , di studio, di viaggi su e giù per l’Italia per stage, provini e concorsi vari e nel 2002,guardando il Festival di Sanremo Gabriella rimane attratta dalla bravura ,ma soprattutto dalla semplicità di una giovane artista: Anna Tatangelo.

Nonostante la giovane età da quel momento Gabriella comincia a seguirla, sognando di fare lo stesso percorso artistico, diventa sua fan e alcuni anni dopo finalmente si presenta la grande occasione di duettare con lei nel programma “Il treno dei desideri” condotto da Antonella Clerici su Rai 1.

Provini su provini, approda nel 2008 alla casa di produzione Sunrise Music Production che sviluppa un progetto artistico di sapore R&B che ha consentito a Gabriella di esprimersi al meglio delle sue capacità con brani ritmici, pieni di carica emotiva e di sonorità internazionali. 

Finalista del concorso AreaSanremo 2010 viene scelta dalla commissione Artistica della RAI per partecipare al 61° Festival della Canzone Italiana di Sanremo 2011 nella sezione “Sanremo Giovani 2011″ con il brano ” Un pezzo d’estate”.

In occasione del Festival di Sanremo 2011 sarà pubblicato il suo primo album.

Il resto ….una grande sorpresa!!

Esperienze : Pallanuoto, campionessa regionale di stile rana; 

Hobby: cucinare e dipingere; 

Sogno nel cassetto: incontrare Sophia Loren.

 

http://www.facebook.com/pages/Gabry-World-Gabriella-Ferrone-Fan-Club/170839286269921


 

 


Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  
 
 

© 2004-2014 Blogo.it, alcuni diritti riservati sotto licenza Creative Commons.
Per informazioni pubblicitarie e progetti speciali su Blogo.it contattare la concessionaria esclusiva Populis Engage.

Festival.blogosfere.it fa parte del canale Blogo Entertainement di Blogo.it Srl socio unico - P. IVA 04699900967 - Sede legale: Via Pordenone 8 20132 Milano