Sanremo, primi rumors: Fabio Fiume ci svela chi sogna il festival e chi no.

Scritto da: -

Morandi bis con i no di Dalla e Cremonini e i forse di Giorgia e Alessandra Amoroso. Gualazzi tra i big. Fabio Fiume ci racconta i primi rumors.


Già da un mesetto circa, è stato ribadito che il Festival della canzone italiana, da tutti meglio conosciuto come Festival di Sanremo, è nuovamente nelle mani del trio Morandi, Mazzi, Presta nei panni di conduttore il primo, direttore artistico il secondo e capo progetto dietro le quinte ( ma neanche troppo dietro ) il terzo. Come tutti gli anni è già caccia ai nomi che si stanno preparando, sperando di salire sul quel palco, eppure per paradosso, i più che discreti risultati di vendita ottenuti dai partecipanti l’anno scorso ( Modà, Emma, Gualazzi e lo stesso vittorioso Vecchioni in testa ), pare che stiano intimorendo non poco gli artisti che si vedono alquanto pressati dalle etichette, che si aspettano di confermare il trend positivo. Così tra soffiate, indagini e possibilità sono in poche per il momento le carte davvero già scoperte e tra queste la prima purtoppo è una defezione. Come successe con Roberto Vecchioni l’anno scorso, il Gianni nazionale sperava di dare come primo nome certo, quello di un altro signore del cantautorato italiano, ovvero Lucio Dalla; ma l’amico fraterno, che pur ha sfiorato la partecipazione al Festival diverse volte, proprio negli ultimi anni, ha già girato il due di picche, lasciandosi oltremodo andare anche a commenti poco lusinghieri verso la manifestazione, risparmiando, guarda caso, solo l’amico. 

Con Dalla anche Cesare Cremonini, nonostante un album nuovo in uscita a Marzo e la recente collaborazione artistica con Morandi, pare aver chiuso le porte alla possibilità. Fremono le case discografiche ma l’unica che ha per il momento, secondo il regolamento, un posto assegnato di sicuro è la Sugar di Caterina Caselli, che dovrebbe vedere tra le fila dei big, la presenza di Raphael Gualazzi, vincitore delle nuove proposte dell’anno scorso, glorificato inoltre dalle oltre 65.000 copie vendute del suo “Reality and fantasy”, che gli sono valse il disco di platino. Tra gli artisti della prestigiosa etichetta, potrebbe esserci anche Malika Ayane, pronta al rientro sulle scene, da signora, visto che è notizia di questi giorni il suo prossimo matrimonio col regista Federico Burgia, ma anche il sensibile autore Pacifico, già a Sanremo nel 2004 con un brano bellissimo “Solo un sogno”, macchiato però da una prestazione ignobile, e la Piccola Orchestra Avion Travel. La giovane Ultrasuoni ( l’etichetta delle tre radio messe insieme, già vittoriosa sul mercato con la scommessa Modà ) ha tra le sue possibilità, una che stupisce quasi, ma farebbe piacere, ovvero il debutto a Sanremo di Edoardo Bennato, che seppur glissando l’argomento, si è visto posticipare l’uscita del disco che in realtà avrebbe dovuto veder la luce a Settembre scorso, oppure il ritorno di Luca Dirisio, che ha però con l’etichetta un rapporto decisamente altalenante. Tra le major l’unica che avrebbe le idee più chiare su chi presentare è la Sony Music; tra gli artisti che la prestigiosa etichetta vorrebbe mandare in gara pare ci siano in pole position Loredana Errore, alla ricerca di una consacrazione lontana dai talent, dopo che “Il muro” ha palesemente zoppiccato, Michele Zarrillo, che seppur in scadenza di contratto avrebbe da ritirar su le sorti del suo ultimo lavoro, L’Aura, che pare avere un pezzo scritto per lei da Nek e Silvia Salemi di cui dovebbe uscire un best of con inediti ad inizio anno prossimo. Potrebbero provarci anche i gloriosi Matia bazar, che hanno da rivitalizzare un po’ l’immagine con un palco importante ed è invece sicuro che ci provi Syria, che addirittura scavalcherebbe l’etichetta ( mossa saggia per non incombere in sgambetti interni? ) , facendo approdare personalmente il suo pezzo tra le mani di Morandi. Sempre Sony potrebbe invogliare a sorpresa sia Gigi D’Alessio, che Pino Daniele, entrambi in debito di ossigeno verso il pubblico e per lo stesso motivo anche Raf e Mango i cui ultimi lavori sono andati decisamente al di sotto delle aspettative, ma che confermano la loro reticenza a ricalcare quel palco ( Raf manca da 20 anni ). Warner schiererebbe due donne niente male tra le sue possibilità, ovvero Annalisa, vincitrice morale dell’ultimo Amici e Simona Molinari, figlia di qualche Sanremolab fa, attualmente in classifica col suo “Tua”, a cui manca solo la consacrazione finale. Corteggiatissimo anche Massimo Ranieri, che però ha spostato le attenzioni sulla mancata conduzione in tandem con Morandi dell’anno scorso e per cui pare non volergli fare questo grande favore, così come salgono le quotazioni di partecipazione per Ornella Vanoni, la grande signora della musica italiana che sta lavorando al fianco del fido Mario Lavezzi al nuovo album. Mancherebbe solo la canzone invece per la firma di Giorgia, che mai come quest’anno sembra decisa a tornare lì dove è nata, così come Alessandra Amoroso che già dall’anno scorso è rimasta un pallino nei pensieri di Morandi. Se Emma invece vorrebbe proprio tornare sul luogo del delitto, chi non vorrebbe ma probabilmente dovrà è Marco Mengoni il cui ultimo disco sta perdendo consensi troppo in fretta e potrebbe aver bisogno di un’ iniezione di presenza televisiva. Dal mondo talent ci proveranno probabilmente Carta, Scanu, Virginio e Nathalie tutti al lavoro su un nuovo disco e Noemi che invece non ha ottenuto molto col suo ultimo “RossoNoemi”. Ci vorrebbero tornare anche Arisa e Povia, la prima dopo la pausa voluta dell’anno scorso, il secondo che invece, diciarazioni sue, ci andrebbe tutti gli anni. Potrebbe esserci anche Nina Zilli, così come il suo mentore iniziale Giuliano Palma, entrambi in studio in questo periodo. Salgono anche le possibilità di Ron, che non ha potuto portare a termine il suo contratto con la Rai in qualità di tutor del sospeso Star academy. Molti altri artisti presenteranno un brano al festival, soprattutto quelli liberi da contratto, che sperano ovviamente con l’ammissione al festival di strapparne uno. Noi intanto si resta in attesa, tanto da qui fino alle feste di Natale la lista dei nomi cambierà più frequentemente delle maree, sperando che poi, quella definitiva non ci faccia venir il mal di mare.

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  
 
 

© 2004-2014 Blogo.it, alcuni diritti riservati sotto licenza Creative Commons.
Per informazioni pubblicitarie e progetti speciali su Blogo.it contattare la concessionaria esclusiva Populis Engage.

Festival.blogosfere.it fa parte del canale Blogo Entertainement di Blogo.it Srl socio unico - P. IVA 04699900967 - Sede legale: Via Pordenone 8 20132 Milano