Antonella Bucci: la cantante dimenticata dalla Sony

Scritto da: -

Antonella Bucci, interprete con Eros Ramazzotti di "Amarti è l'immenso" non viene citata nella track list di "Eros best love songs", raccolta recentemente pubblicata da Sony Music Italia. Il giornalista Andrea Direnzo scrive una lettera di protesta.

La Sony Music Italy, ex etichetta discografica di Eros Ramazzotti, che nel frattempo è passato alla Universal, lo scorso 31 gennaio ha pubblicato Eros best love songs, una raccolta contenente le più belle canzoni d’amore dell’artista romano. 

Tra i vari titoli, anche Amarti è l’immenso, successo mondiale che Ramazzotti ha condiviso con la cantante abruzzese Antonella Bucci, contenuto nel suo album In ogni senso del 1990. La canzone è stata tradotta e interpretata dalla stessa Antonella Bucci anche in spagnolo con il titolo Amarte es total

Nella track list della raccolta, composta da due cd, sono riportati tutti i featuring, tra cui l’ultimo con Giorgia (Inevitabile), ma anche con Patsy Kensit (La luce buona delle stelle), Tina Turner (Cose della vita), Anastacia (I Belong To You) e Raf (Anche tu), tranne quello con Antonella Bucci di Amarti è l’immenso

La questione ha scatenato forti reazioni tra i numerosi fan della Bucci, incitati dal pensiero del giornalista e critico musicale Andrea Direnzo, che ha subito denunciato pubblicamente attraverso i social network l’increscioso ‘errore’ in cui è incorsa la Sony Music Italy a danno della dignità artistica e umana di Antonella Bucci.

Di seguito il pensiero del giornalista e critico musicale Andrea Direnzo. 

« Stamattina mi sono recato a Bari e tra le tappe obbligate c’è “La Feltrinelli - Libri e Musica”. Nel reparto “Dischi”, sezione “Italiani”, ho visto in bella mostra BEST LOVE SONGS, ultima raccolta di EROS RAMAZZOTTI. Con tanta gioia nel cuore, subito ho pensato: “Sicuramente ci sarà anche AMARTI E’ L’IMMENSO con ANTONELLA BUCCI, più canzone d’amore di questa?!”. AMARTI E’ L’IMMENSO effettivamente c’è, nel Cd numero 1. Il nome di ANTONELLA BUCCI no. Il mio occhio corre velocemente agli altri titoli: “Inevitabile” fet. Giorgia; “La luce buona delle stelle” feat. Patsy Kensit; “Cose della vita” feat. Tina Turner; “Anche tu” feat. Raf. E perché no AMARTI E’ L’IMMENSO feat. ANTONELLA BUCCI?! Signori “Capi” della casa discografica o chi per loro, è forse poco figo inserire nella track list il nome di ANTONELLA BUCCI o cosa? Non avrebbe mandato certo in crisi il grafico inserire il suo nome? Di spazio ce n’era! E poi un’altra cosa fondamentale, che forse avete perso di vista: sapete cosa significa la parola “RISPETTO”? Rispetto per CHI ha contribuito a fare GRANDE in Italia e nel Mondo una canzone come AMARTI E’ L’IMMENSO (in spagnolo AMARTE ES TOTAL). Rispetto per CHI ha donato emozioni a milioni e milioni di persone nel mondo. ANTONELLA BUCCI è una PERSONA prima di tutto, poi un’ARTISTA. Non avete a che fare solo con un file mp3 da inserire in un freddo cd! In quella canzone c’è la VOCE, la PASSIONE, l’ANIMA di una PERSONA che, al pari di EROS RAMAZZOTTI e tutti gli altri sopra citati, merita di essere rispettata, considerata un’ARTISTA e dunque menzionata. Nonostante tutto, nonostante questa pietosa gaffe, sappiate bene che ANTONELLA BUCCI è presente nella track list di moltissimi CUORI che la amano, le vogliono bene e la rispettano. Questa è sicuramente la cosa più importante e più essenziale per me, che le voglio bene come AMICA, e per tutti i suoi fan. “Piccolo pensiero di Verità”Andrea Direnzo ».

 

Per informazioni:

info@oltremusica.it

ANTONELLA BUCCI

1988: giovanissima vince il Festival di Castrocaro con la canzone C’è un motivo in più che le fa ottenere un contratto discografico con la DDD.

1990: duetta con Eros Ramazzotti in Amarti è l’immenso, che viene inciso anche in lingua spagnola (Amarte es total) divenendo un hit mondiale.

1993: partecipa al Festival di Sanremo con Il mare delle nuvole, scritta da Eros Ramazzotti e Adelmo Cogliati. Viene pubblicato il suo primo album che prende il nome dal brano sanremese.

1995: è l’anima musicale di Domenica In.

1996: esce il suo secondo album intitolato semplicemente Antonella Bucci, che contiene brani scritti da Roberto Vecchioni, Franco Fasano e Fabrizio Berlincioni.

1998: insieme a Loredana Berté e Mara Venier canta Si può dare di più, inserita nella compilation InnaMorandi, dedicata a Gianni Morandi.

2000: debutta a teatro con la piece Eppy: l’uomo che ha costruito il mito dei Beatles.

2003: partecipa al tour mondiale insieme a Eros Ramazzotti ed è impegnata in alcune tappe del tour degli O.R.O.

2007: con il gruppo dei Control Zeta incide un album dedicato a Mina dal titolo Reloaed.

2009: è ospite della finalissima del Premio Mia Martini di Bagnara Calabra.

2010: è protagonista con Lighea e Lisa del Divas Live Tour; gira l’Italia con il suo No Tour. Pubblica il singolo Adesso 6, che viene presentato nella versione spagnola, Ahora tu, agli “European Athletics Championship” di Barcellona. Segue l’album Totalemente Bucci, accompagnato da un intenso tour nazionale ed europeo. In occasione del Natale pubblica un Ep con alcune tra le più belle canzoni natalizie.

2011: è ancora insieme a Lighea in giro per l’Italia con Divas Live Tour.

 

 

 

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  
 
 

© 2004-2014 Blogo.it, alcuni diritti riservati sotto licenza Creative Commons.
Per informazioni pubblicitarie e progetti speciali su Blogo.it contattare la concessionaria esclusiva Populis Engage.

Festival.blogosfere.it fa parte del canale Blogo Entertainement di Blogo.it Srl socio unico - P. IVA 04699900967 - Sede legale: Via Pordenone 8 20132 Milano