Good Evening Europe. L'Italia e l'Eurovision Song Contest. Esce il libro di Emanuele Lombardini

Scritto da: -

Esce "Good Evening Europe. L'Italia e l'Eurovision Song Contest", di Emanuele Lombardini. 400 pagine piene di testimonianze aneddoti e dati per un viaggio "italiano" attraverso i 57 anni dell'Eurofestival

Esce su Ilmiolibro.it “Good Evening Europe. L’Italia e l’Eurovision Song Contest” di Emanuele Lombardini, giornalista che da anni gestisce due noti blog a carattere musicale come http://euromusica.wordpress.com dedicato alla musica europea e  www.eurofestival.ws, dedicato interamente all’Eurovision Song Contest. 

 

Una imperdibile pubblicazione per tutti gli appassionati  di Eurovision Song Contest, come si chiama ora,  un libro che in oltre 400 pagine vi racconta per filo e per segno i 57 anni di vita dell’evento, noto in Italia come Eurofestival, la più importante manifestazione canora europea ma anche lo spettacolo televisivo non sportivo più visto al mondo, con oltre 120 milioni di telespettatori certificati in diretta in 43 paesi.

Il libro, frutto di due anni di lavoro, è acquistabile online sul sito ilmiolibro.kataweb.it

La chiave di lettura che ne dà l’autore è quella dell’Italia, paese tornato in concorso nel 2011 dopo 13 anni di assenza volontaria.

Vengono ripercorse con dovizia di particolari  le partecipazioni italiane alla manifestazione, una vera e propria “Champions League” della musica, attraverso documentazione originale dell’epoca (principalmente giornali e riviste ma anche dove possibili riscontri audio o video: quasi tutto reperito nelle biblioteche di Perugia, Roma e Terni e presso le Teche della sede Rai di Perugia, dati della Rsi Radio Televisione Svizzera Italiana) che inseriscono la manifestazione nel contesto socio-politico e cultural-musicale di ciascun anno.  ”Good Evening Europe” è il saluto con cui da sempre i conduttori della manifestazione sul circuito internazionale salutano il pubblico in visione.

Dove è stato possibile (e dove hanno accettato), è stata chiesta una testimonianza diretta agli stessi cantanti in concorso, che hanno raccontato la propria esperienza in una intervista. Lo stesso è stato fatto con alcuni di coloro che si sono cimentati nel commento della manifestazione per la Rai, per SM TV San Marino o per emittenti italiane di secondo piano (in questo caso, negli anni di assenza del nostro paese della rassegna), i quali hanno raccontato con la propria testimonianza diretta il clima che si respirava all’interno della delegazione italiana all’interno del respiro europeo della manifestazione.

Ogni anno è raccontato singolarmente attraverso tabelle con i risultati, riscontri di vendita nei negozi, schede dettagliate dei vincitori e curiosità che quando si riferiscono agli artisti italiani o sammarinesi in concorso o presenti alle selezioni nazionali sono in gran parte inedite o comunque non raccontate da volumi similari pubblicati all’estero.  Il volume è suddiviso per argomenti, ciascuno dei quali legato ad un particolare aspetto del rapporto fra la Rai, l’Italia e l’Eurovision Song Contest

-       Il rapporto controverso fra l’Italia e la manifestazione: i primi successi, le partecipazioni svogliate degli anni 80 e 90, il ritiro volontario e la caduta nell’oblio della rassegna in Italia con relativa distorsione mediatica delle notizie relative alla rassegna (le cosiddette “balle spaziali”), il ritorno in concorso.

-       Parte 2: Anno per anno: dal 1957 al 2012, il racconto delle edizioni: vincitore, curiosità, dati di vendita delle singole canzoni in Italia, in Europa e nel mondo. Interviste dirette a cantanti e musicisti italiani e sammarinesi in gara sotto le bandiere nazionali o sotto altre bandiere (hanno partecipato Al Bano, Nicola Di Bari, Toto Cutugno, Duilio, Peppino Di Capri,  Miodio, Ricchi e Poveri, Jalisse, Roberto Meloni dei Bonaparti.LV, Ciro   De Luca dei Todomondo,  Senit, Raphael Gualazzi, Monica Sarti, Valentina Monetta, Nina Zilli) o testimonianze raccolte dai giornali del tempo (quasi tutti i cantanti delle edizioni 50, 60, 70 e 80 oltre a Paolo Meneguzzi), interviste dirette ad autori, musicisti e ballerini (hanno partecipato Daniele Moretti, Francesca La Vecchia, Giuseppe Scaramella, Giampiero Artegiani, Marcello Marrocchi, Radiosa Romani)

-       Io c’ero: i cronisti italiani raccontano la rassegna. Fra gli altri, interviste dirette oltre che al citato Toto Cutugno, che fu anche conduttore dell’edizione 1991, anche a Antonio De Robertis, Ettore Andenna, Fabio Canino, Eddy Anselmi, Lia Fiorio, Federica Gentile, Marco Ardemagni.

-       I capidelegazione di Rai a SM TV, i motori eurovisivi

-       Tutti gli italiani. Brevi schede di tutti i cantanti e autori italiani e sammarinesi che hanno partecipato, sotto qualunque bandiera, alla rassegna. Tutte le canzoni in lingua italiana in concorso alla rassegna. Tutte le partecipazioni italiane e sammarinesi

-       Costi e ricavi. Perché organizzare la rassegna è un business ed un volano per l’economia ed il turismo e non un investimento in perdita (le esperienze di Norvegia, Finlandia, Germania, Russia, Serbia, Azerbaigian attraverso le testimonianze dirette di chi ha toccato con mano l’organizzazione della rassegna),

-       Personaggi, fatti, eventi che hanno segnato la rassegna; i premi collaterali; il rapporto con l’attualità, lo “zeitgeist” (spirito dei tempi), la politica

-       Tutte le canzoni eurovisive “mancate”

 

NOTE SULL’AUTORE

Emanuele Lombardini è nato a Terni nel 1975. Giornalista professionista, attualmente è redattore per una agenzia di stampa nazionale (Infopress), per la quale realizza servizi e pagine quotidiani locali (Giornale dell’Umbria) e nazionali. Per dieci anni è stato speaker musicale e giornalista presso l’emittente radiofonica umbra Radio Tna Terni e contemporaneamente ha lavorato come free lance e collaboratore per testate quotidiane e periodiche nazionali e regionali. E’ amministratore e titolare di due blog a carattere musicalehttp://euromusica.wordpress.com dedicato al panorama musicale europeo a tutto tondo, con particolare attenzione a ciò che è lontano dal mainstream ewww.eurofestival.ws dedicato interamente all’Eurovision Song Contest. 

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 9 voti.  
 
 

© 2004-2014 Blogo.it, alcuni diritti riservati sotto licenza Creative Commons.
Per informazioni pubblicitarie e progetti speciali su Blogo.it contattare la concessionaria esclusiva Populis Engage.

Festival.blogosfere.it fa parte del canale Blogo Entertainement di Blogo.it Srl socio unico - P. IVA 04699900967 - Sede legale: Via Pordenone 8 20132 Milano